corsie

Hai un momento così, un momento che non sai come spiegare ma è così.
Non sai bene come affrontarlo, come guardarlo, come gestirlo per poi, sperabilmente, digerirlo.
Mentri ti avvicini alla vasca della piscina pensi che forse, forse eh, è come quando ricominci a nuotare dopo una pausa.
Quanto è lunga una pausa?
Anni di inattività. Settimane. Quattro giorni. Dipende. Dagli arti, dall’abitudine ad affrontare la vasca. Che aspetta, che dice, vieni, son qua. Nuotami.
Tocchi l’acqua, la temperatura ti terrorizza. Effettivamente, giustamente, d’estate l’acqua è più fredda che d’inverno.
Sembra. Ti sembra. Effetto della luce gialla che riverbera dalle finestre, si stampa sul legno dell’impalcatura, crolla nel blu clorato delle corsie.
Eppure è freddissima.
Continue reading “corsie”

Advertisements