Copa da Cerveja #4 (la grande abbuffata)

 

C’è gente che porta il divano allo stadio. Qua, si va al bar.
Prosegue #copadacerveja, birrette & mondiali.

let's start
let’s start

Giovedì 19, ore 18,15
Prima birra dell’abbuffata per Colombia-Costa d’Avorio.
Ammerndorfer, Quella verde‘.
Non faccio in tempo a pensare che la Colombia non mi esalta che prendono un palo e fan due gol con bonus di balletto celebrativo. Poi quel grande giocatore di Gervinho regala l’entusiasmo. Guizzi africani alla caccia del pareggio con gran tifo del bar. Secondo tempo sontuoso e spettacolare, vince la Colombia, giusto. Breve pausa.

Babz, da Firenze
Babz – Firenze

Ore 21,10. Tifo duro per l’England perché sì. Arriva contributo da Firenze: ‘Birre da pochi cent per partite con molto hype‘.
Suarez spacca il match, poi sagra degli angoli british. Nel secondo tempo la seleste uruguagia ha un paio di chance poi scatenaccia.
Su assist del telecronista, parliamo della morosa di Sturridge, megamodel che alza la cinquanta milioni di sterle l’anno e boom, Rooney. Manco il tempo di esultare che su assist inglese Suarez la appoggia piano.

Dandy – Marino (Roma)

A volte mozzica gente ma questo è forte davvero‘. (cit.)
Arriva #copadacerveja dal sodale ‘er Dandy‘ che tiene fede al suo nickname e manda contributo da Marino.
L’England non ce la fa proprio ad essere protagonista e al fischio finale instant mood di calcoli per il passaggio della nazionale. Immagino il ‘Sun’ domani, se quello di stamane apriva così.
Il passaggio dalle undici a mezzanotte è un golgota di stanchezza, al quindicesimo minuto di Giappone-Grecia non vedo più la palla, abbandono con mestizia.

 

 

(pausa)
lo stolto guarda il pallone, convinto che il calcio sia esclusivamente quella cosa rotonda e non il modo in cui la si approccia
(cit.: ‘Ultimo Uomo‘)

brindisi pre gara & DDR
brindisi pre gara & DDR

Venerdì, ore 17,45
Si ordina, si aspetta e poi: entusiasmo e urla. Balotelli sbaglia il tocco e l’ondata del becerismo razzista si innalza sconfortante. La Pura Vida si abbatte sull’Italia che ha perso la brillantezza e la sicurezza del primo incontro. Nell’intervallo, sigarette di tensione miste a dubbi sulla nasionela che vengono puntualmente confermati. Il secondo tempo è imbarazzante.
Anche le urla della platea diventano colonna sonora stanca, sotto tono e senza idee come la squadra. Si scalda la giuria del processo sommario, piovoni previsioni, il pareggio qualificante con la seleste va pigramente per la maggiore. Sui socialini gente che non guarda mai il calcio genera ondate di critiche. E’ il mundial.
Scatta però un brindisi di compleanno e poi l’idea che risolve l’antimood.

Spaghetti allo scoglio da asporto. foto 2 (1)
Niente birra, vino bianco. ça va sans dir. A proposito, si cena con France-Suisse.
‘Senderos è un fabbro, se segna lui non guardo più il calcio’ (cit.).
Al tavolo c’è un nuovo verbo. ‘Bettare‘.
Ti betto io. Gioco la scommessa per te. E chi scommette, vincerà pure bene, in questo caso.
La Francia spara due uppercut in due minuti che stendono la Suisse. Sontuosi i blues con un centrocampo da faville, sbagliano pure un rigore e sul rinvio prendono una spettacolare traversa che galvanizza il pubblico. Sul tre a zero però la partita si considera conclusa. Si esce, si socializza, è venerdì.

foto 4Si torna in #copadacerveja per la sfida tutta sudamericana Honduras-Ecuador.
Si gusta meglio con una Altenmuster, birra intensa, giusta per digerire scogli, partita di mezzanotte, discorsi di tifosi improvvisati che vanno in disaccordo con sé stessi nel giro di trenta secondi.
Honduras con H sul petto che rimanda a cartoni formativi, vantaggio e poi errore difensivo per l’X Ecuador.
Due mezze squadre per una partita almeno divertente pure con gol annullato. L’Ecuador va in vantaggio, incremento il mio vantaggio nella sfida del bar a chi vede più match (vedi #2) e posso andare a letto.

(pausa di riflessione)
Non ci sarebbe molto da raccontare di questa sconfitta che rimette tutto in gioco, tutto sottosopra come ladri in un appartamento durante una sera d’estate, il Costa Rica e i suoi giocatori semi sconosciuti al popolo italico (il calcio poco intelligente davanti alla televisione) si sono intrufolati mentre Prandelli e la Nazionale era uscita a bere rischiarante birra inglese, poi quando è tornata a casa non ha ritrovato nulla come l’aveva lasciato.
via: il necessario PizzulTumblr

cerveja & Mr.Queiroz
cerveja & Mr.Queiroz

Sabato, ore 18,04
‘L’Iran non ha nemmeno le maglie di ricambio’.
‘Sai cos’ha l’Iran? Tackle rocciosi’ (Cit.)
Gioco lo zero a zero, #TeamMelli (e le maglie a strisce bianco azzurre mi stanno antipatiche)
Prima, birretta. Rittmayer Hallendorfer.
Sull’etichetta c’è scritto ‘Solar beer‘ e mi sembra perfetta.
Le occasioni migliori le ha l’Iran che si merita cuoricini perché ha uomini di aspetto regale, organizzazione difensiva, tenacia calcistica, che stringono e affaticano il manipolo di nomi argentini, con bonus di rigorino negato.
Gli ultimi minuti sono tesissimi per questioni di filosofia calcistica e scommesse applicate. La mia sfuma grazie all’ennesima magia di Messi. Si potrebbero scrivere manifesti sul tifare le squadre sfavorite o sull’estetica dei perdenti, ma vi risparmio. Però l’Argentina è una brutta squadra e Mr.Queiroz molto più figo di Mister Sabella che ammassa bomber ma gli basta il migliore che ha.

possible Germany
possible Germany
Irene, London

Classica birra tedesca, qui a fianco ripresa in versione import, per guardare Germania-Ghana.
Primo tempo visto dalla vetrata causa caldane e organizzazioni di weekend futuri.
A metà partita scatta un gemellaggio #copadacerveja via whatsapp fra il paesello e la big London.
Lassù le nazionalità si mischiano in un mix di globalizzazione, sei-sette paesi rappresentati davanti alla tv. Nel paesello autoctoni discutono di talenti e scarpette con le calze firmate Nike.
A propò di talenti Goetze firma il vantaggio tedesco e poi la partita, già discreta, diventa la più divertente del mondiale.
Il Ghana ci gasa, va in vantaggio, Muntari gioca in mutande,  poi la Deutsch ritorna in un ping pong di azioni e occasioni, Klose sempre lui.
A Londra son contenti e anche gli autoctoni del paesello.
Nell’attesa della prossima si divaga parlando di strategie di mercato NBA, da veri tuttologi e per cambiare sport.

copa & bomber in verde
copa & bomber in verde

00,12.
La birretta di mezzanotte è una delle poche 33 cl. a disposizione.
Già vista in queste note, chiamata erroneamente birra dello gnomo, in realtà è la birra del pompiere, meglio chiamarla così che con il suo nome ad alto tasso di consonanti.
Losch-Zwerg Würzig‘.
Mentre discettiamo di birre, ai bosniaci scippano un gol buono, poi la Nigeria scappa.
La partita è gradevole, i nigeriani calciano spesso in porta, la BIH avanza a tocchi stretti, il bancone mi sorregge. Scatta una gara di sbadigli da record del mondo, il palo BIH ci risveglia ma poi la partita finisce per noi e per la BIH.
La #copadacerveja invece, va avanti…

 

 

 

foto 1 (2)Domenica 22 giugno, 17,59
In good Kompany, con Tin Tin De Bruyne e i fratelli di capello Fellaini-Wilmots. Forza la Belgique nell’ultimo giorno di triplette della #copadacerveja.
A banco, la birra del monaco. Weiss Kapuziner.
Maglietta del Belgio batte due a zero maglietta russa, Capello accorcia le distanze con cravatta soviet, rossa con stemma imperiale.
Il condottiero catenaccia e riparte, il Belgio inizia bene poi viene avviluppato dalle spire russe.
Il nostro barman si chiama Pier. Viene coniato un nuovo nomignolo.
Bière.
Bière ha la pensata genius e ordina la pizza più salata del mondo con 26 gradi fuori. Un agile mezzo metro di bomba con salsiccia, diavola, acciughe. Piovono birre, Belgio in arranco. Negli ultimi minuti si sveglia Hazard che mette in mostra la sua bontà calcistica, classicamente ‘semina il panico‘ nelle retrovie russe e assiste per la vittoria in rosso.
Gente che esulta per puntate ‘live‘, ci vediamo dopo per ‘le grand finale‘.

RAMINO
RAMINO

Ore 21,27
Come detto, per fare punto nella gara di ‘più partite viste in bar‘, in palio free unlimited drinks per la finale, basta vedere un’ora di partita. Arrivo sul filo di lana, lieve disappunto del mio avversario. Ordino il caffè e l’Algerie raddoppia. Poi è tre a zero. Coreani asfaltati con zero tiri in porta. Penso che far venire mezzanotte basandosi sul calcio giocato verrà lunga. Puntualmente, verrò smentito. Si ordinano cocktail e pizze mentre Son della Corea riapre i giochi. Esponiamo lo striscione ‘ribaltone‘.
La partita diventa rocambolesca e finirà 4-2 con tifo e grandi giocate ‘live’, poiché, come dice il saggio: ‘Se una partita non è interessante, picchiaci alla Snai e vedrai come ti interessa‘. L’inchino al loro pubblico chiude l’avventura coreana.
Spunta un mazzo di carte per far passare l’oretta maledetta ed è un sì.
Ci facciamo un ramino! Tag #anzyani & OLD school winz.
È un attimo arrivare al calcio d’inizio dell’ultima partita mondiale a mezzanotte.
Via, un liscio in area USA e Nani la mette. Tifiamo duro stars&stripes. Time out in campo, ordine a banco. La birra qua è quella del coccodrillo. Lederer. Amara alla prima sorsata ma buona.

coccodrillo+kickoff
coccodrillo e kickoff

Ronaldo ha una zeta rovesciata in testa. Howard ci gasa.
Nell’intervallo viene eletta peggior partita del mondiale fino ad ora, Giappone-Grecia e viene scattata la foto ufficiale del ‘gruppo della mezzanotte’. Secondo tempo che inizia sonnacchioso, poi gran gol di Jones. Al vantaggio USA tiriamo urla che svegliano chi è a letto e scattano grandi abbracci, perché tutti avevamo gol o vittoria americana. Poi, all’ultima azione, il pari portoghese fa calare qualche sacramento e una virgola di amarezza.
Sono le 02:00, finiscono le partite di mezzanotte e un po’, confessiamolo, nonostante la fatica ben evidenziata nel diagramma ‘loop’ qua sotto, ci mancheranno.

La #copadacerveja continua. Contributi restano graditi, le regole sono qui,  facili facili…

#copadacerveja – puntate precedenti

 

 

foto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s