Ready? (arriva il Super Bowl)

(sigla)

A fine novembre, è scattata l’ora X. Si è fatto il Game Pass, il comodo prodotto delle leghe Pro veramente Pro che ti permette di drogarti con tutte le partite in streaming.
Ci siamo appollaiati sul divano, facendoci venire gli occhi ovali, urlando di dolore per i duri contatti che vedevamo e urlando di puro gasamento per interventi difensivi magici, improbabili palloni persi, lanci millimetrici, ricezioni acrobatiche.
Abbiamo visto i playoff che han regalato incredibili rimonte, calci da tre punti che ammutoliscono stadi, battaglie nel gelo, pesci volanti, anche vittorie agevoli. Nelle finali di conference abbiam visto la partita a  senso unico vinta da Denver e la stupenda lotta all’ultimo lancio che ha qualificato Seattle per la partita dell’anno.
Il Super Bowl, domenica notte a New York.

(INTERVALLO)

All’angolo NFC: Seattle Seahawks, miglior difesa della lega.
14 punti e 274 yd concessi per partita.
Nell’angolo AFC: Denver Broncos, miglior attacco della lega.
37,9 punti e 457 yd realizzate per partita.
Le squadre più accreditate per il SB dall’inizio di stagione.
La miglior difesa contro il miglior attacco.
Un modo di dire semplice ma piuttosto efficace che funziona per gli sport di squadra, recita: l’attacco fa vendere i biglietti, la difesa fa vincere le partite.
Il Super Bowl è tutto qua.
Sarà vero? Riuscirà Manning a mettere l’anello come fiocco a una stagione strepitosa in numeri e risultati? Riuscirà la Legion of Boom, la temibile secondaria capitanata da Sherman (il tizio con le cuffie del video sopra, per chi non sa) a mettere le mani addosso ai lanci di Manning, portando Seattle a vincere il primo titolo della sua storia?
Seattle giocherà in bianco, Denver in arancione.

Sarà una partita bellissima, Manning probabilmente proverà a fare drive lunghi con tanti lanci corti per stancare la difesa avversaria, Seattle deve bloccare gli ingranaggi offensivi di Denver. e poi, gli imprevisti. Chissà, che sarà bellissima l’ho già detto, vero?
Il mio pronostico e un po’ di tifo vanno in direzione Seattle. Prima o poi Manning sbaglierà, in questi playoff non ha ancora incontrato tanta grinta, peso, fame di sack. L’attacco di Seattle con le corse di Lynch ce la farà a segnare, il QB Wilson convincerà ancora nonostante l’inesperienza.
La difesa fa vincere i campionati, vince Seattle, 24-21.
Noi siam pronti e stragasati, in questi giorni ci beviamo tutte le storie di questa partita come lo scambio di lettere fra piccole fans e il fullback di Seattle, legati dalla sordità. Potremmo perfino fare l’Omaha drinking game in onore di Peyton Manning, ma forse meglio evitare perché le quattro di notte voglion fatte per vedere l’ultimo lancio, l’ultimo attacco, l’ultima magia di questa bella stagione Nfl.

Ps1.: naturalmente il giorno dopo si parlerà del Super Bowl degli spot.
Ps2.: naturalmente il giorno dopo si parlerà dell’Halftime show. Suoneranno Bruno Mars (discreto gasamento, Oh Yee Yee) e i RHCP (zero gasamento).

Ps3.: come negli anni scorsi, scriverò un live post durante la partita, così uno, al lunedì mattina, bello fresco, legge il risultato)
Ps4:  gli altri post sulla postseason NFL, li trovi sul blog del gasamento sportivo Usa, ‘Baltimoodena’

One thought on “Ready? (arriva il Super Bowl)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s