2012, del mio meglio, al cinema

film20121. Amour
2. Moonrise Kingdom
3. Argo
4. Un sapore di ruggine e ossa

5. Skyfall
6. Avengers
7. Tutti i santi giorni
8. Pirati! Briganti da strapazzo
9. Hugo Cabret
10. Detachment

Aprono e chiudono la lista due film da occhi gonfi di lacrime e ricchi di intensità e lirismo, due film che ho visto da poco e di cui non ho scritto il post. Il vincitore dell’anno è un film incredibile che, raccontando la storia di una coppia alle prese col dramma della malattia al crepuscolo di una vita, viaggia su due livelli, sociale e personale, tirando mazzate emotive con una eleganza formale e una intensità rare e meravigliose, son giorni che mi rivedo in testa immagini del film. ‘Detachment’ rischia di essere didascalico però l’ho trovato genuino e sincero, sia nelle intenzioni che nello spirito ovviamente ‘educativo’. Racconta la storia di un professore supplente alle prese con il sistema scolastico e la solitudine, con A.Brody che si prende applausi e un regista che si prende ondate di libertà mentre io prendevo fazzoletti. 
In mezzo ci sono: il film più puccioso e colorato e da rivedere dell’anno; ‘Argo vaffanculo’ che è la quote degli ultimi mesi nel nostro piccolo giro di amici a banco; il film francese coi lacrimoni dell’anno; l’agente segreto con l’hobby di risorgere; il film Marvel che noi oldz boyz volevamo; il film italiano con il cuore dell’anno; il film che mi ha fatto più ridere dell’anno e il film che mi ha fatto tornare piccolo, sbarrando gli occhi. 
La classifica tiene conto delle uscite nelle sale italiche durante l’anno solare duemiladodici, il link al post è sul titolo, quelli non visti pazienza, il resto è qua, come noto questo blog si diverte a scrivere di cinema senza pretese. E zero in condotta alla distribuzione italiana che ci ha privato di film che usciranno chissà quando (es.:’Looper’) e film che fossero usciti, come nel mondo civilizzato, quest’anno, mi sa che sarebbero in classifica (es.: ‘The Master’).

Miscellanea:
Miglior colonna sonora
: ‘Moonrise Kingdom’
Miglior animazione dell’anno: ‘Paranorman’
Miglior bestia: Woola, ‘John Carter’
Miglior “OMG, c’è LEI”: Jessica Chastain, ‘Lawless’
Premio “la classe non si compra”: ‘La talpa’
Premio “LOL explicit lyrics”: ‘21 Jump Street 
Citazione “Thanks for all the fish”: ‘The Dark Knight Rises’
Menzione d’onore “sporty”: ‘Moneyball’
Nastro d’oro “daje dottò coi dolly”: ‘L’Hobbit’
Delusione dell’anno: ‘Prometheus’

One thought on “2012, del mio meglio, al cinema

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s