cercavo un titolo per il post ma poi mi è venuta in mente Jessica Chastain e niente

tt1212450Anni trenta, America rurale e profonda, proibizionismo e depressione.
Un trio di fratelli gestisce un bel business, calzante per l’epoca, vendendo whiskey benzinato a ottomila ottani in pratici barattoli, menando forte e mettendosi contro tutti all’arrivo dello sbirro cattivo e corrotto.
Lawless è entertainment di ottima fattura, con un ritmo agile che fa passare sopra una prevedibilità del plot eccessiva (non che io sia così perspicace, ma si capisce subito quasi tutto) e sostenuto dalla bravura di un cast ricco e abile. Prima fra tutte (noblesse oblige) la bellissima bellissima bellissima bellissima (pardon, mi sono incantato ma chi vedrà il film capirà perchè) Jessica Chastain. Poi un Gary Oldman sempre splendido che viene, peccato, perfino sprecato nell’economia della storia.
Anche Shia, salutati i robottoni, si dimostra un buon attore o se non altro risulta perfettamente in parte nel ruolo del fratello minore e bisognoso della protezione e della guida dei fratelli maggiori che sono il leader taciturno-grugnitico Tom Hardy e il bevitore-picchiatore Jason Clarke.
Un western coi fucili e i mitra al posto giusto e con una impronta molto romantica delle relazioni e del senso della famiglia nonostante la scorza dura. Gli si perdona qualche eccesso di forma e si tiene la sostanza piuttosto violenta e la narrazione classicissima ma con la giusta intensità e soprattutto un buon livello di divertimento.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s